Trasporto transfrontaliero rifiuti

Testo Principale

Il Servizio si occupa della gestione delle procedure di controllo e vigilanza sulle movimentazioni di rifiuti da e per l’estero (Paesi aderenti alla CE e all’OCSE), disciplinate dalle disposizioni del Regolamento CE 1013/2006 e dell’art. 194 del D. Lgs. 152/2006. 

In particolare:

  • riceve le comunicazioni degli esportatori/importatori relative alle movimentazioni di rifiuti inseriti in Lista Verde (tipologie di rifiuti non pericolosi destinati al recupero);
  • rilascia la modulistica obbligatoria e, successivamente, l’autorizzazione necessaria (a seguito di presentazione di idonee garanzie finanziarie a beneficio del Ministero dell’Ambiente, stipulate secondo le indicazioni ed i parametri di calcolo forniti dal Decreto del Ministero per l’Ambiente n. 370 del 03.09.1998) per la movimentazione verso l’estero di rifiuti in Lista Ambra (Altre tipologie di rifiuti destinati al recupero o allo smaltimento) e in Lista Rossa (Tipologie di rifiuti contenenti determinate sostanze in percentuali tale da renderli pericolosi o non destinabili al recupero);
  • rilascia il nulla osta di competenza quale stato di transito nelle movimentazioni di rifiuti in lista ambra o rossa con destinazione finale straniera o quale stato di destinazione del trattamento finale.

Per maggiori informazioni potete contattare il Servizio Rifiuti e V.I.A. - Nucleo di Vigilanza Ecologica al n.ro 015/8480729 dott. Stefano Negri e rag. Andrea Flavio Trione.

Potete inoltre contattare il servizio di cui sopra attraverso l'indirizzo email:vigilanza.rifiuti@provincia.biella.it

Data ultima modifica: 28/11/2019